Master in Consulenza e Clinica delle Identità Sessuali- 3a edizione (90% online)

Il Master si svolgerà in 8 week end in modalità ONLINE (ad esclusione dell’ultimo week end di giugno che sarà in presenza).

Le date:

6 e 7 novembre 2021
3 e 5 dicembre 2021
22 e 23 Gennaio 2022
9 e 20 Febbraio 2022
26 e 27 Marzo 2022
7 e 8 maggio 2022
21 e 22 Maggio 2022
25 e 26 Giugno 2022 (in presenza)

e I temi su cui si lavorerà sono:

  • tecniche e approcci clinici al lavoro con l’orientamento sessuale;
  • sviluppo delle identità sessuali e le relazioni familiari.
  • dalla socializzazione di genere, al coming out, all’omogenitorialità;
  • la terapia di coppia con identità sessuali minoritarie.
  • le coppie omosessuali.
  • la coppia nel percorso di transizione;
  • l’identità di genere e l’espressione di genere.
  • il lavoro con persone “gender variant” e “gender
    non conforming”.
  • lavoro in età evolutiva e in età adulta;
  • DSD: le differenze dello Sviluppo Sessuale o intersessualità;
  • il lavoro con le identità sessuali nel contesto scolastico;
  • le identità sessuali nel lavoro con la disabilità

DESTINATARI

Il Corso è rivolto a Psicologi e Medici, Psicoterapeuti
specializzati o specializzandi in psicoterapia.

DIDATTI

Priscilla Berardi (Bologna), Sonia Bertinat (Torino), Paola Biondi (Roma), Chiara Caravà (Torino), Jimmy Ciliberto (Milano), Chiara Crespi (Torino), Federico Ferrari (Milano),  ,
Jurg Streuli (Zurigo)

COSTI E MODALITÀ DI ISCRIZIONE

€ 1700 FINO ENTRO IL 30 SETTEMBRE

€ 2000 DOPO IL 30 SETTEMBRE

Corso ECM

Per info:

jimmy.ciliberto@hotmail.com

centro@terapiafamiliare.org

Per essere aggiornati seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook o sulla nostra pagina Linkedin!

Master in Consulenza e Clinica delle Identità Sessuali- 2a edizione

Dal 22 febbraio al 4 ottobre 2020 partirà la seconda edizione del nostro Master a Bologna.

Il Master è svolto in collaborazione con il Centro Bolognese di Terapia della Famiglia.

Il master si svolgerà in 8 week end mensili (escluso agosto) per 112 ore di formazione.

Il master offre un quadro teorico aggiornato e approfondito, riferimenti operativi e linee di intervento, relativi alle identità sessuali e alle loro implicazioni nel lavoro clinico e formativo. risulta sempre più necessaria una formazione rigorosa sulle dimensioni psicologiche e i percorsi di sviluppo delle identità sessuali, intesa come costrutto sfaccettato e complesso, in cui le specifiche dimensioni dell’esperienza identitaria si incontrano e si declinano in una varianza sorprendente che rende ogni individuo unico e irripetibile.

A partire dall’esperienza professionale dei docenti e dalla letteratura scientifica in merito, saranno evidenziate le specificità emergenti, i possibili ambiti di intervento, i know how e le buone prassi. Gli obiettivi del master sono volti a sviluppare nel corsista uno sguardo efficace sulle dimensioni dell’identità sessuale, dotandolo di competenze utili nella presa in carico di differenti richieste di aiuto che possono configurarsi come percorsi di consulenza e/o terapia.

COSTI e INFO

il costo del master in “Consulenza e Clinica delle Identità Sessuali” è di 2.000 euro. I costi sono comprensivi di IVA e della quota associativa Sipsis annuale, dei crediti ECM e del materiale didattico.

Tariffa scontata del 15% per le iscrizioni effettuate entro il 31 ottobre 2019: 1700 euro.

Le iscrizioni possono essere effettuate scaricando il modulo dal sito del Centro Bolognese di Terapia della famiglia: www.terapiafamiliare.org ed inviandolo all’indirizzo mail: centro@terapiafamiliare.org

Se interessati e per avere ulteriori info potete scrivere a:

jimmy.ciliberto@hotmail.com

centro@terapiafamiliare.org

Altre informazioni sui contenuti all’interno della brochure scaricabile.

 

Per essere aggiornati seguiteci anche sulla nostra pagina Facebook!

bullismo omofobico

Bullismo omofobico: depatologizzare i ruoli e comprendere i contesti

Il bullismo ha un grosso impatto sulla salute psichica anche futura degli attori che sono coinvolti in quanto intacca l’identità individuale.
Il bullismo omofobico assume molte caratteristiche del bullismo generale ma il modo in cui viene coinvolta l’identità diventa più pervasivo.
Spesso, inoltre, le ricerche ci dicono come lo stesso livello istituzionale può, più o meno cosapevolmente, generare, promuovere le condotte prevaricatrici dove le vittime non trovano spazi di ascolto pensati né a scuola né a casa.

In questo incontro, oltre ad esplorare insieme gli aspetti del bullismo omofobico, ci confronteremo su quegli aspetti che a livelo macro possono costituire, a cascata, un clima fertile per il suo verificarsi.

Se non si considerano questi aspetti macro, infatti, spesso le azioni che facciamo possono risultare inefficaci se non dannose.

L’incontro come sempre è riservato a chi è in regola con la quota annuale SIPSIS.

Evento Facebook qui

Per le iscrizioni: https://goo.gl/forms/XDio79JmlyGbCjLk1

Per info: info@sipsis.it